La peste si è spenta, ma l’infezione serpeggia […] Se ne descrivono i segni: il disconoscimento della solidarietà umana, l’indifferenza ottusa o cinica per il dolore altrui, l’abdicazione dell’intelletto e del senso morale davanti al principio d’autorità, e principalmente, alla radice di tutto, una marea di viltà, una viltà abissale.

— Primo Levi

GUIDA ALLA VISITA

Il percorso di visita del Mausoleo in una audioguida che racconta i fatti del 23-24 marzo 1944, traccia i profili dei protagonisti della vicenda e illustra il complesso monumentale dedicato alle vittime dell’eccidio.

1 Ingresso

2 Il Mausoleo

3 Il fatto

4 Attilio Ascarelli

5 I sacelli

6 Il Museo dei cimeli

LIBRO DEI VISITATORI

  • A ricordo del mio povero caro e delle parole che i familiari mi hanno trasmesse come testimonianza diretta. quando vado al Mausoleo, mi trovo solo quasi sempre , provo con il silenzio ad immaginare la tristezza di quei momenti. Per la mia famiglia, così tanto colpita e lasciata sola nel dolore familiare e nelle difficoltà di ogni giorno.ADB (Roma) 12 febbraio 2020

Un progetto di

Con il contributo della

nell’ambito dei progetti

In collaborazione con