Le vittime

Sacello 266
Alberto Cozzi 19 anni
NATO A
Roma
DATA DI NASCITA
23 Marzo 1925
NOME DEL PADRE
Giuseppe
NOME DELLA MADRE
Maria Bonfanti
RESIDENZA
Roma
RELIGIONE
Cattolica
PROFESSIONE
Meccanico
SERVIZIO DI LEVA
-
STORIA MILITARE
-
APPARTENENZA POLITICA
Partito Comunista Italiano
RUOLO NELL' ANTIFASCISMO
Appartenente ai GAP
ONORIFICENZE
Medaglia d'oro al Valor Militare
DATA ARRESTO
21 Dicembre 1943
LUOGO ARRESTO
-
ESECUTORI ARRESTO
SS tedesca
NOTE SULL'ARRESTO
Fu arrestato perché accusato di sabotaggio. Da una testimonianza di un compagno di cella si sa che la notte di Natale del 1944 riuscì a far scappare dal carcere di via Tasso due compagni di cella grazie ad una chiave falsa che lui stesso aveva costruito
LUOGO DETENZIONE
Carcere di via Tasso ; Regina Coeli
LISTA KAPPLER
Condannati dal Feldricht a pene detentive, varianti da 1 a 15 anni
FONTI ARCHIVISTICHE
Archivio ANFIM
BIBLIOGRAFIA
- Alberto Cozzi, Contributo in
- Come soffio di primavera, Contributo in
- Cozzi, Alberto, Contributo in Vol. I - A-C
- L'ordine è già stato eseguito. Roma. Le Fosse Ardeatine, la memoria, Donzelli, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Palombi, 1. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Canesi, 2. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Silva e Ciarrapico, 3. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 4. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 5. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 6. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 7. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 8. edizione, Pubblicazione
- Martiri viterbesi alle Fosse Ardeatine. Per non dimenticare, ANPI Viterbo, Pubblicazione