Le vittime

Sacello 113
Unico Guidoni 20 anni
NATO A
Viterbo
DATA DI NASCITA
22 Ottobre 1923
NOME DEL PADRE
Guido
NOME DELLA MADRE
Pierina Simoni
RESIDENZA
San Giovanni in Laterano 48, Roma
RELIGIONE
Cattolica
PROFESSIONE
Studente universitario
SERVIZIO DI LEVA
-
STORIA MILITARE
-
APPARTENENZA POLITICA
Movimento Comunista Italiano
RUOLO NELL' ANTIFASCISMO
La sua azione clandestina risale al 1942. Svolse opera di propaganda mantenendo collegamenti tra i gruppi antifascisti di Genova, Nervi, Roma. Collaborò al trasporto delle armi all'interno di Roma in varie occasioni e svolse i servizi di collegamento presso il Comando Bande Partigiane. Partecipò attivamente all'organizzazione della prima zona del M.C.D.I. e fondò con altri compagni la scuola Politica del Movimento.
ONORIFICENZE
-
DATA ARRESTO
25 Gennaio 1944
LUOGO ARRESTO
Via S. Andrea delle Fratte, Roma
ESECUTORI ARRESTO
SS tedesca
NOTE SULL'ARRESTO
-
LUOGO DETENZIONE
Carcere di via Tasso ; Regina Coeli
LISTA KAPPLER
Condannati dal Feldricht a pene detentive, varianti da 1 a 15 anni
FONTI ARCHIVISTICHE
Archivio ANFIM
BIBLIOGRAFIA
- L'ordine è già stato eseguito. Roma. Le Fosse Ardeatine, la memoria, Donzelli, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Palombi, 1. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Canesi, 2. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Silva e Ciarrapico, 3. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 4. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 5. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 6. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 7. edizione, Pubblicazione
- Le Fosse Ardeatine, Anfim, 8. edizione, Pubblicazione
- Martiri viterbesi alle Fosse Ardeatine. Per non dimenticare, ANPI Viterbo, Pubblicazione